Trentino-Alto-Adige

Il Trentino Alto Adige è la regione più settentrionale dell’Italia, ed è quasi completamente montuosa e ricca di corsi d’acqua.

La dominazione romana e longobarda resta visibile in tanti castelli e rovine sparsi nella regione, anche se l’influenza maggiore proviene dalle zone dell’Austria e della Germania. Tra le caratteristiche più importanti, oltre le splendide Dolomiti, è l’attenzione verso il turismo, la gastronomia, lo sport e soprattutto la natura. È facile trovare qualcosa da fare o vedere in Trentino Alto Adige!

Come raggiungere il Trentino Alto Adige

Aereo: gli scali più comodi, oltre quelli di Trento e Bolzano, sono a Milano, 215 km, Venezia 155 km, Verona 90 km e riguardano le più note compagnie di linea e low cost; talvolta è necessario appoggiarsi alle regioni vicine data la maggior frequenza di voli.

Treno: le linee di maggior importanza collegano la città di Trento a Venezia, Milano e Roma.

Auto: i collegamenti principali sono l’autostrada A22 del Brennero, la SS22 per chi proviene da Milano, la SS47 da Venezia e la SS12 da Verona

Autobus: gli autobus sono una pratica scelta per muoversi all’interno della regione, il principale riferimento è la Trentino Trasporti.

Dove alloggiare

Alberghi, bed&breakfast, agriturismi, campeggi e locande a buon prezzo, oppure le pittoresche baite e rifugi per chi preferisce ritirarsi nella più totale tranquillità. Nella scelta della soluzione può aiutare la presenza di servizi offerti quali escursioni, attrezzature, gite, centri benessere, che talvolta sono inclusi nel prezzo degli alloggi più organizzati (cosiddetti alberghi a tema).

Gastronomia

La gastronomia è differenziata da una valle all’altra, data la difficoltà di comunicazione e quindi di contaminazione tra le tradizioni. Ecco in generale i piatti più tipici, molti dei quali provengono dalla cultura austro-tedesca: i celebri canederli, gnocchi conditi in modo estremamente vario, tra cui il sugo di ricotta e salsa ai porri, Gesurtes Schweinernes, carne di maiale salmistrata, il gulash, il salame cotto al forno, le focaccine di Merano, il famoso formaggio alpino Almkase, i ravioloni ripieni di rape rosse e burro al papavero, il cervo al ginepro, la polenta di patate, le stelle di pasta al caprino; per i dolci, lo strudel, l’Apfelbrot, pane di mele, e fantastico è il gelato fritto con salsa di lamponi.

Cosa vedere

Aree protette e parchi naturali: Parco Nazionale dello Stelvio, Parco naturale Dolomiti di Sesto, Parco naturale Fanes - Sennes e Braies, Parco del Gruppo di Tessa, Parco del Monte Corno, Parco Puez Odle, Parco naturale dello Sciliar, Parco naturale Vedrette di Ries - Aurina.

Castelli e abbazie:

per gli amanti delle roccaforti si segnalano, per la zona di Trento, i seguenti castelli, Buonconsiglio, Rovereto, Castellano , Sabbionara d'Avio; per la provincia di Bolzano invece Castel Roncolo, Castello di Tures, Castel Badia , Castel Monteleone, l’abbazia di Monte Maria e Novacella, e il Monastero di Sabiona

Laghi:

da immortalare sono i paesaggi offerti dai laghi di Anterselva, Braies, Caldaro, Dobbiaco, Caldonazza, Carezza, Cei, Landro

Escursioni:

Le cascate della Val d’Algone a Stenico, Val di Genova a Carisolo, Val di Fumo a Praso, la Valle di Peio, la Valle di Rabbi.

Sport:

Per gli amanti del parapendio e del deltaplano, si consigliano le strutture di Predazzo, Pinzolo, Trento, Arco e Levico Terme; per il tiro con l’arco, Ziano di Fiemme, Cognola, Spormaggiore; per chi pratica il golf, Canazei, Sarnonico, Roncegno Terme, Pieve Tesino; per i numerosi sciatori, gli Altipiani di Folgaria, Paganella, Brentonico, San Martino di Castrozza, Val di Fassa, Plan de Corones, Dolomiti, Ortisei, Rio di Pusteria, Tirolo, Val Venosta.

Da visitare inoltre:

le piramidi di Plata e di Renon (suggestivo risultato di un’erosione), le rovine dei Bastioni di Riva, a Riva del Garda, il Castel Romano a Pieve di Bono, le palafitte di Fiavè, lo Spazio archeologico sotterraneo a Trento.

Elenco articoli di viaggi in Trentino-Alto-Adige

Cerca altri viaggi in altre Nazioni

Trova viaggio: