Carnevale di Viareggio

Carnevale di Viareggio: grande manifestazione folkloristica che ogni anno vede sfilare, per ben quattro domeniche consecutive, più il martedì grasso, i maestosi carri di cartapesta lungo i Viali a Mare della passeggiata viareggina.

Il Carnevale di Viareggio, conosciuto anche come Carnevale d’Italia e del Mondo, è la grande manifestazione folkloristica che ogni anno vede sfilare, per ben quattro domeniche consecutive, più il martedì grasso, i maestosi carri di cartapesta lungo i Viali a Mare della passeggiata viareggina.

Lo spettacolo

Ogni domenica accorre una grande folla di partecipanti, non è difficile, in una giornata di sole, poter contare anche 250.000 persone, che tra musica, balli e canzoni viareggine, si godono lo spettacolo di uno dei più grandi avvenimenti dell’anno. Si tratta di un evento molto importante per la città, a cui ogni anno partecipano i maghi della cartapesta che tentano di aggiudicarsi i primi posti nella classifica finale.

Sfilata dei carri e mascherate di gruppo

A sfilare sono i carri di prima categoria, i carri di seconda categoria, le mascherate di gruppo e le maschere isolate, il cui denominatore comune è quello di riuscire a rappresentare in chiave sarcastica il panorama culturale, politico e di attualità della nostra nazione e non solo.

Ad essere presi di mira sono spesso i personaggi politici più noti, sia italiani che internazionali, ma c’è molta attenzione anche per i temi legati al sociale come il problema dell’immigrazione, la fame nel mondo, l’inquinamento e la violenza sulle donne.

La Cittadella del Carnevale è il luogo in cui prendono forma e colore i carri e le maschere di cartapesta. E’ qui che mesi prima dell’inizio del Corso Mascherato, i maghi della cartapesta si rifugiano per dare vita alle loro magnifiche e imponenti opere d’arte.

Durante lo svolgimento dei lavori è possibile visitare la Cittadella e, con un po’ di fortuna, riuscirete a cogliere alcuni momenti di lavorazione. Partecipano all’evento, come ospiti d’onore, personaggi di grande spessore, si ricordano ad esempio Dario Fo e Franca Rame, Beppe Grillo, Zucchero Fornaciari, Leonardo Pieraccioni e tanti altri nomi importanti.

L’apertura del Carnevale di Viareggio avviene il sabato antecedente al primo corso mascherato, in Piazza Mazzini, con spettacoli musicali, sfilate in costume e fuochi pirotecnici. Ogni corso mascherato inizia intorno alle 15:00 e finisce alle 18:00, tranne l’ultimo corso, forse il più suggestivo, che inizia nel tardo pomeriggio e si conclude alla sera.

Il calar della notte fa si che i carri si illuminino dando vita ad uno spettacolo bellissimo di luci, animazioni ed effetti speciali, che si concluderà con la premiazione finale e i magnifici fuochi d’artificio.

Le feste rionali

Durante il Carnevale di Viareggio, ogni fine settimana, la città organizza le feste rionali, che ogni sera richiamano migliaia di persone lungo le strade viareggine. Si tratta di eventi organizzati a turno dai quartieri più grandi della città (Marco Polo, Torre del Lago, Darsena e Croce Verde), durante i quali vengono allestite discoteche per le strade, cucine e bar dove poter bere e scatenarsi a ritmo di musica fino a tarda notte. Durante il Carnevale Viareggio ospita un evento riconosciuto a livello Mondiale, il Torneo Mondiale di Calcio Giovani “Coppa Carnevale”, dove le squadre di calcio delle primavere italiane e internazionali si sfidano per vincere l’ambita Coppa Carnevale.

Testi e immagini di Vanessa Cecconi

Articolo inserito da wanilla il 10/02/2010.

Commenti carnevale di viareggio

Inserisci commento