Roma: la Città Eterna

Consigli di viaggio per chi vuole visitare Roma, la Città Eterna

La città di Roma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo della Regione Lazio. E’ una delle città più antiche e meravigliose del Belpaese, situata in una posizione ideale sia geograficamente che climaticamente. La città si estende sulle due sponde del Fiume Tevere. Città bellissima e ricchissima di monumenti che certificano la sua storia millenaria, è anche un importante centro turistico e culturale, oltre che meta importante per gli shopping-addicted: Via del Corso, ma anche le vie limitrofe, sono costellate da boutique esclusive, oltre ad arrivare ai luoghi più belli della città, come la Fontana di Trevi, il Pantheon, o Piazza Navona, splendida piazza capolavoro del Barocco Romano.

Città bellissima, ricca di illustri monumenti, di paesaggi inconfondibili e importante centro turistico e culturale, Roma è soprannominata in tanti modi, tipo Urbe o Città Eterna, ma è anche detta la città delle mille chiese, in quanto è il centro della Cristianità. Non c’è solo lo Stato Vaticano con il Cupolone di San Pietro, bensì innumerevoli chiese come San Giovanni in Laterano, Santa Maria del Popolo e altri edifici religiosi a ricordare che Roma è il simbolo universale del Cristianesimo.

Cosa vedere a Roma

Ecco le bellezze architettoniche, i monumenti, i musei e i palazzi storici di Roma da non perdere:

  • L’Altare della Patria o Vittoriano. Il monumento sorge alla base del Campidoglio, nel cuore di Roma e conserva le spoglie di un soldato, caduto della Prima Guerra Mondiale, di cui non si conosce l'identità; per questo è anche monumento al Milite Ignoto, con picchetto d'onore;

  • L’Arco di Costantino, un arco trionfale risalente eretto per celebrare la vittoria dell’Imperatore romano Costantino su Massenzio, un suo nemico.

  • La Bocca della Verità, molto amata dai turisti i quali provano a infilare la mano nella grande bocca, nel portico di Santa Maria in Cosmedin. Secondo la leggenda, se una persona mente e pone la mano dentro l'opera, la perderà. Nella zona ci sono molte altre cose interessanti da vedere, come i resti del porto fluviale dell'antica Roma e dell'animato mercato del bestiame;

  • Il Circo Massimo, un tempo il più grande stadio dell'antica Roma;

  • Il Colosseo,detto anche Anfiteatro Flavio, il simbolo di Roma. Milioni di turisti visitano ogni giorno i resti dell’immenso anfiteatro, sede dei ludi circenses, i Giochi del Circo;

  • il Foro di Traiano, il centro della vita politica, commerciale e giudiziaria dell'antica Roma, prima che lo si ritenesse troppo piccolo e si eresse il Foro Romano, i cui resti comprendono il Tempio di Vespasiano, alcune basiliche e altri edifici religiosi;

  • il Palatino, luogo in cui, secondo la leggenda, fu tracciato il leggendario solco di Romolo;

  • I Musei Capitolini, famosi per contenere una collezione vastissima di marmi antichi;

  • La Piramide Cestia, ovvero la Piramide di Caio Cestio. Altri non è che la tomba di un magistrato romano, sontuosamente ricoperta da marmo bianco e sapientemente inglobata nelle Mura Aureliane, in zona Porta San Paolo;

  • la Basilica di Santa Maria in Aracoeli, importante perché hanno avuto sede molte celebrazioni importanti Chiesa dei senatori e del popolo romano, infatti, è stata usata per celebrare molti avvenimenti importanti, come la laurea di Francesco Petrarca nel 1341.

Dove alloggiare a Roma

Roma è sempre pronta a soddisfare la grande domanda di alloggi grazie alle sue strutture ricettive adatte a tutte le tasche: si va dagli splendidi hotel e grand hotel del centro storico, di via Veneto, a strutture adatte a tasche meno danarose.

La zona dove alloggiare dipende molto da ciò che si vuol visitare: in generale, più si è nei pressi del centro e delle fermate della metropolitana, meglio è. Nonostante Roma non sia pericolosa come altre città occorre fare molta attenzione nelle periferie, in particolare orientale e nei pressi delle stazioni ferroviarie.

Roma offre davvero tante opportunità di alloggio per i suoi visitatori, che giungono fin qui con l’obiettivo di vivere la città al massimo. Se vuoi organizzare il tuo soggiorno in totale libertà, considera l'idea di prenotare un appartamento vacanze con Oh-Rome, troverai una vasta scelta di sistemazioni che ti permetterà di scegliere quella ideale per te! 

Come raggiungere Roma

Roma è la metropoli meglio collegata d’Italia, grazie a una fitta rete di collegamenti stradali e aerei, che permette di raggiungerla facilmente da ogni parte d’Italia (da qui il detto: tutte le strade portano a Roma). Se si sceglie di utilizzare l’aereo, si ha la possibilità di atterrare in due aeroporti, cioè il Leonardo da Vinci a Fiumicino e il Pastine di Ciampino. Il primo è quello in cui arrivano i voli internazionali e nazionali più importanti, mentre il secondo è il punto di riferimento per i voli low cost. Per chi preferisce raggiungere la città in treno, Roma Termini e Roma Tiburtina accoglieranno il flusso di pendolari. Roma è raggiungibile anche in auto, percorrendo l’A1 Milano-Roma (per chi proviene da Nord), la Statale Aurelia e la Civitavecchia Roma per chi proviene da Ovest e per chi proviene da Sud la A1. Tutte le Autostrade incrociano il Grande Raccordo Anulare, dove si trovano tutte le uscite per il centro e la periferia di Roma.

Tutte le foto dell'articolo sono © di Moyan Brenn - http://www.flickr.com/photos/aigle_dore/

Articolo inserito da Massy il 30/06/2013.

Commenti roma

Inserisci commento